L'ordine secolare servitano OSSM

Nota storica

Fin dalle origini dell’Ordine dei Servi di Maria (1233), c’erano persone e coppie che desideravano condividere in qualche modo la spiritualità dell’Ordine. Alcuni laici furono accettati nelle comunità dei Servi come "oblati", secondo l’abitudine benedettina di aggregare dei laici nei loro monasteri. 
La maggioranza di coloro che condividevano lo spirito proprio dei Servi di Maria, rimaneva nel proprio ambiente, adempiendo i propri doveri familiari e svolgendo gli impegni tipici del mondo del lavoro e sociale del loro tempo. 
Nel 1424 l’Ordine Secolare dei Servi di Maria fu riconosciuto ufficialmente da Papa Martino V con la Bolla "Sedis apostolicae providentia". Seguendo i principi stabiliti dal Papa, tutti gli uomini e donne che erano associati con gli ordini mendicanti (Francescani, Domenicani, Agostiniani, Carmelitani e Servi di Maria) divennero "Terz’Ordine", ricevendo ognuno una regola di vita specifica. Da allora, fino a pochi anni fa, il nome "Terzo Ordine" è stato il modo più comune per designare i gruppi di persone che erano legati all’Ordine dei Servi di Maria e agli altri ordini mendicanti, anche se alcuni di questi gruppi continuarono a chiamarsi "Consorzi" o "Compagnie".
Dalla fine del secolo XVI, il Terz’Ordine dei Servi di Maria fu appoggiato e animato vigorosamente dai Priori Generali dell’Ordine. Da allora il Priore Generale ha avuto un ruolo essenziale per l’approvazione canonica, l’animazione e la direzione delle fraternità secolari che sono sorte nel corso degli anni, sia presso le comunità dei frati Servi di Maria e delle religiose servitane, sia in ambienti parrocchiali e diocesani nei quali la figura di Maria (celebrata specialmente nel mistero del suo dolore) è particolarmente venerata.
L’attuale Regola di Vita dell’Ordine Secolare dei Servi di Maria, è stata approvata dalla Santa Sede il 29 aprile 1995, dopo una serie di revisioni del testo, preparato seguendo le direttive del Concilio Vaticano II e secondo i principi delle nuove Costituzioni dell’Ordine dei Servi di Maria, approvate dalla Sede Apostolica nel 1987.

L'Ordine Secolare dei Servi di Maria è formato da laici, uomini e donne che, uniti dal battesimo cristiano e guidati dallo Spirito Santo nella via della santità, desiderano allinearsi e unirsi nel servizio di Cristo, delle loro sorelle e dei
loro fratelli nel mondo, ispirandosi a Maria Madre e Serva del nostro Salvatore Gesù Cristo. Nell’Ordine Secolare si impegnano come laici a seguire nella loro vita familiare e secolare le orme dei Sette Santi Fondatori dei Servi di Maria.

L’Ordine secolare di San Carlo, sempre ha accompagnato la presenza dei frati in Milano. Attualmente non ha i grandi numeri del passato, ma continua con il desiderio di aprirsi sempre più, soprattutto con i giovani.

Copyright © 2011 Provincia Veneta OSM | VAT00576620249 | Mappa del sito | Privacy Policy | Made by Mindgear