Arte e Storia

Cenni storici ed artistici

L'attuale Basilica di San Carlo al Corso, considerata l'opera conclusiva del movimento neoclassico non solo a Milano, ma in tutta Italia, sorge sull'area dell'antica chiesa di santa Maria de' Servi edificata nel 1317.

Nella prima metà del secolo scorso, in occasione del nuovo assetto urbano dato al centro storico di Milano, acquista sempre maggiore rilevanza l'asse di collegamento tra il Duomo e la Porta Orientale, allora denominato Corsia dei Servi, oggi Corso Vittorio Emanuele.

L'antica chiesa di santa Maria de'Servi, che sorgeva lateralmente lungo la Corsia, viene allora demolita e su progetto di Carlo Amati, architetto milanese, viene iniziata nel 1839 la costruzione del nuovo tempio dedicato a san Carlo Borromeo.

Inaugurata nel 1847, la basilica, in stile neoclassico, si ispira, per i suoi motivi circolari, al Pantheon di Roma, richiamato, oltre che dalla cupola ampia quanto il corpo della Chiesa, anche dalle esedre interne e dalle 36 colonne monolitiche in granito di Baveno, che delimitano la piazza.


Vista a 360° della basilica

| VAT | Mappa del sito | Privacy Policy | Made by Mindgear